Visitare il Colosseo e l’area archelogica più famosa al mondo

Se hai traslocato da poco a Roma con la tua famiglia, come studente universitario o grazie ad un nuovo lavoro sicuramente avrai voglia di visitare i monumenti e le piazze più importanti della città eterna, visitata ogni anno e ogni giorni da milioni di turisti. Dedichiamo questa guida ai nuovi arrivati, che tra valigie, mobili da risistemare o conservati nei self storage o magazzini di www.traslochiromaeasy.it si prendono un po’ di tempo per riposarsi tra le bellezze romane.

Raggiungere il Colosseo da Piazza Venezia o con la Metro B

Il Colosseo è raggiungibile con diversi mezzi: metro B, Tram, tantissimi autobus provenienti da tutte le parti di Roma. Il sito dell’Atac con la sua app mobile consente di vedere i numeri e le fermate. I turisti sicuramente preferiranno la Metro B con la fermata Colosseo che ferma proprio davanti all’area principale di ingresso per la zona archelogica del Foro e del Palatino. In realtà, per chi ama le camminate può scegliere di raggiungere Piazza Venezia che per ora non è raggiunta da metro ma solo da Autobus e Tram e percorrere la Via dei Fori Imperiali per iniziare a vedere il panorama archeologico da lontano, sulla Via dei Fori ci sono delle rientranze a mò di belvedere, altrimenti percorrere questa Via dopo la visita del Colosseo per vedere Piazza Venezia con il Vittoriano sullo sfondo.

Come accedere al Colosseo, il biglietto che comprende anche il Foro Romano e Palatino

Per accedere al Colosseo, ai Fori Romani e al Palatino si acquista biglietto di ingresso che comprende le tre aree e può avere un sovrapprezzo se aggiungete visite ai sotterranei, guida turistica, Arena e Cantiere archeologico su Domus Area, acquistabili sul sito di Coopculture accessibile dalla sezione “visita” di Parcocolosseo.it.
Il prezzo varia dai 12 ai 18 euro con sconti per cittadini UE tra i 18 e i 25 anni mentre è gratuito per i bambini. Il Biglietto vale due giorni ma permette un solo ingresso al colosseo, un solo ingresso al Foro Romano e Palatino nel periodo di validità. Ricordate che il Colosseo apre tutti i giorni alle 8.30 con diversi orari di chiusura, mentre non è aperto il 1 gennaio, il 1 maggio e il 1 ottobre. I biglietti possono essere acquistati o prenotati Online. C’è anche la possibilità di visitare il Colosseo di notte grazie ad un’edizione speciale chiamata la Luna sul Colosseo che permette di visitare l’arena e i sotterranei.

Piazza Venezia e il Campidoglio

Una volta conclusa la visita dell’area archeologica del Colosseo, gigantesca e che non si completa mai in un giorno potete dedicarvi a Piazza Venezia e al Campidoglio che permette di vedere altre cose belle della storia romana e nazionale, parte del complesso Vittoriano su Piazza Venezia è accessibile gratuitamente, in particolare la scalinata che porta all’altare della patria e il museo laterale che ospita mostre spesso gratuite.
La Piazza del Campidoglio, invece, accoglie l’antico palazzo che ospita gli uffici del Comune di Roma, del sindaco e della sua amministrazione. Caratterizzata dalla lunga scalinata, la piazza dal disegno geometrico con al centro la statua di Marco Aurelio a cavallo. Altre statue importanti sono: il Marforio nel cortile del Palazzo Nuovo, la Statua del Tevere detta anche il Tigri, la Statua del Nilo e di Cola di Rienzo. Le costruzioni importanti sono la Basilica medievale di Santa Maria in Aracoeli, i tre palazzi: Nuovo, Senatorio e dei Conservatori. Il Palazzo Nuovo e dei Conservatori ospitano i Musei Capitolini.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *